World of The Ancestors Chapter 1 - Sonata Arborea

World-of-The-Ancestors-Chapter-1---Sonata-Arborea

Questa mattina ho sentito un album davvero interessante, sto parlando di World of The Ancestors Chapter 1, l'ultimo lavoro di Sonata Arborea, un progetto ambient sperimentale di Domenico Canino.

La particolarità di questo lavoro è la presenza di svariati strumenti arcaici, in particolar modo il flauto Kiowa, uno strumento a fiato della tradizione dei Nativi Americani, molti degli strumenti sono stati costruiti a mano da Domenico stesso.

La diversità sonora tra i vari brani è alta e decisamente apprezzata, possiamo attraversare le distese rugose dei sintetizzatori elettronici in Ancestor Calling (brano 1) per arrivare poi in una scena bucolica con un sound recording accompagnato da voci e strumenti dalla tradizione popolare (Cerameddhrota brano 2). Il progetto vede una trasformazione con The Big Tree of the Sleep (brano 3) dove sulle sonorità elettroniche giacciono gli strumenti a fiato. Il brano che ho apprezzato di più è Terrasangu (brano 5) la melodia del flauto Kiowa provoca quasi una trance sciamanica accompagnata da una ritmica leggera e constante mentre la mente viaggia sulle onde del mare accarezzate dal suono del vento.

World of The Ancestors Chapter 1 è un album che racchiude più generi, sintomo della grande sensibilità musicale di Domenico, ne consiglio a tutti un attento ascolto, vi lascio il link di bandcamp:


This morning I heard a really interesting album, I'm talking about World of The Ancestors Chapter 1, the latest work by Sonata Arborea, an experimental ambient project by Domenico Canino.

The peculiarity of this work is the presence of various archaic instruments, in particular the Kiowa flute, a wind instrument of the Native American tradition, many of the instruments were built by hand by Domenico himself.

The sound diversity between the various tracks is high and definitely appreciated, we can cross the rough expanses of electronic synthesizers in Ancestor Calling (track 1) to then arrive in a bucolic scene with a sound recording accompanied by voices and instruments from the popular tradition (Cerameddhrota track 2). The project sees a transformation with The Big Tree of the Sleep (track 3) where wind instruments lie on the electronic sounds. The song I liked the most is Terrasangu (song 5) the melody of the Kiowa flute provokes a shamanic trance accompanied by a light and constant rhythm while the mind travels on the waves of the sea caressed by the sound of the wind.

World of The Ancestors Chapter 1 is an album that includes multiple genres, a symptom of Domenico's great musical sensitivity, I recommend to everyone an attentive listen, I leave you the bandcamp link:

In a Sleeping Garden - Anastatica
Mars Memory - “Man From Mars”

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Ambient Music Blog  - Invio Musica - Disclaimer - Informativa Privacy - Cookies Policy
Copyright © 2018 - 2021 Ambient Music